rimedi-nonna-pulire-finestre

Rimedi della Nonna per pulire le finestre

 

Come si può godere della bellezza di un giorno di primavera o d’estate quando le finestre sono oscurate con la sporcizia? Che dire di una casa piena di polvere a causa di finestre da cui passano gli spifferi? Avete bisogno di una soluzione rapida quando accidentalmente avete rotto un vetro? I rimedi della Nonna per le finestre possono aiutare a risolvere i problemi comuni della famiglia, stare al sicuro, e illuminare la vostra vista senza spendere una fortuna.

Il mercato offre una vasta gamma di prodotti specifici per vetri – molti dei quali utilizzano sostanze chimiche e altri ingredienti tossici. Con molti rimedi casalinghi per le finestre, è possibile trovare molti modi sani e naturali per preparare i detergenti per vetri utilizzando sostanze comuni che si trovano normalmente in casa. Ecco alcune soluzioni per i problemi tipici delle finestre.

Aceto: Uno dei rimedi domestici più versatili per la pulizia delle finestre comporta l’uso dell’aceto. È possibile utilizzarlo direttamente dalla bottiglia o diluito con acqua. L’aceto rimuove anche i detriti lasciati dagli adesivi posti sulle finestre delle case e sui parabrezza delle automobili.

Leggi anche: Pulizia della casa con l’aceto

Aceto e sapone per piatti: Combinate due tazze di acqua, un quarto di tazza di aceto bianco distillato e mezzo cucchiaino di sapone per piatti. Aggiungete gli ingredienti in una bottiglia d’acqua per creare una semplice soluzione detergente per le finestre.

Candela: Un metodo tradizionale per rilevare eventuali perdite di aria nelle vostre finestre consiste nell’accendere una candela e tenerla vicina ai punti della finestra da dove potrebbe entrare aria. Controllate il movimento della fiamma per individuare le eventuali perdite. Potete anche procedere in modo inverso: spegnete una candela e tenetela di fronte alla finestra, e seguite il fumo per vedere da dove l’aria calda fuoriesce.

Cancellino da lavagna: Se combattete costantemente contro finestre che si appannano (anche in macchina), tenete una semplice gomma da lavagna a portata di mano. Ci vogliono solo un paio di colpi per avere una visione chiara e funziona meglio di un panno.

Il cancellino da lavagna farà miracoli contro l'umidità!

Il cancellino da lavagna farà miracoli contro l’umidità!

Succo di limone: Ogni volta che avete bisogno di un detergente per vetri fatto in casa per le vostre finestre, mettete tre cucchiai di succo di limone in un piccolo flacone spray, riempitelo con con acqua e agitate bene.

Leggi anche: Rimedi naturali al limone

Alcool: L’Alcool isopropilico è un detergente davvero efficace per la pulizia delle finestre.

Amido di mais: Aggiungete due cucchiai di amido di mais a mezza tazza di ammoniaca e mezzo bicchiere di aceto bianco per creare una soluzione fortemente pulente che non nuoce alle finestre.

Ammorbidente liquido: Utilizzate l’ammorbidente liquido per rimuovere le macchie difficili d’acqua dalle finestre. Mettete un po’ di ammorbidente liquido non diluito sulle macchie e lasciate agire per 10 minuti, poi ripulite con un panno umido e risciacquate.

Prodotti per le unghie: Se avete ripitturato la casa e vi è rimasta della vernice sulla finestra, rimuovete le macchie tamponandole con del solvente per unghie. Lasciate che la soluzione rimanga sulla macchia per alcuni minuti prima di strofinare con un panno. Invece un piccolo strappo nella tenda solito può essere riparato con una piccola quantità di smalto trasparente per unghie.

Leggi anche: Come avere delle unghie perfette con i Rimedi della Nonna

Involucro a bolle: Se le vostre finestre sono poco isolate, avvolgetele con dei pezzi di nastro di plastica a bolle che si adattino agli infissi per aumentare l’isolamento. Questo rimedio della Nonna vi aiuterà a rismarmiare sulle bollette in inverno.

Nastro adesivo: Se avete rotto una finestra, usate del nastro adesivo per raccogliere in modo sicuro le schegge di vetro.

Pennello: Quando è necessario dare ai vetri della finestra una bella spolverata, usate un grande pennello pulito per rimuovere i detriti e la polvere.

Giornale: Se volete pulire le finestre senza lasciare aloni, utilizzate carta di giornale o riviste per asciugare i vetri.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto