rimedi-pelle-secca

Rimedi naturali per la pelle secca

 

La pelle secca è un fastidio che colpisce parecchie persone, soprattutto donne. Di solito per pelle secca si intende una pelle che ha pochi lipidi cutanei, ha un aspetto sottile e fragile ed appare poco elastica e disidratata. Caldo, freddo, dermatiti, esposizione eccessiva al sole, chi più ne ha più ne metta: le cause della pelle secca sono molteplici e per risolvere la questione alla radice occorre intervenire preventivamente cercando di capire che cosa fa seccare la cute. Ma quando il problema si pone, ecco alcuni rimedi naturali per la pelle secca che aiuteranno non poco ad aiutare a ritrovare forza, colore ed elasticità.

Crema nutriente al burro di karitè

Sciogliete a bagnomaria 20g di burro di karitè, 5g di olio di cocco e 10ml di olio di germe di grano. Quando il burro di karitè inizia a sciogliersi, mescolate in modo da amalgamare gli ingredienti, poi togliete dal fuoco e mettete il preparato in frigorifero. Dopo qualche minuto mescolate il tutto con il frustino elettrico e poi fate raffreddare nuovamente. Estraete dal frigo, aggiungete mezzo cucchiaino di amido, mescolate bene e riponete in frigorifero. Questa crema per la pelle secca va applicata dopo aver fatto un bagno caldo.

Bagno al latte

Mettete nella vasca da bagno 3l di latte intero, poi aggiungete dell’acqua calda. Immergetevi nel preparato per 20 minuti. Se avete la pelle molto secca potete aggiungere a questo bagno anche qualche cucchiaio di miele.

Cura alla carota

Per migliorare l’aspetto della pelle, bevete un bicchiere di succo di carota centrifugata al giorno per un mese, poi continuate la cura assumendo ogni giorno 3 tazze di infuso di semi di carote preparato con 30g di semi e 1l d’acqua.

Lavaggi alla viola del pensiero

Preparate un infuso facendo bollire 50g di viola del pensiero essiccata in 1l di acqua per 10 minuti. Utilizzate questo preparato due-tre volte al giorno per almeno una settimana per fare dei lavaggi per ammorbidire la pelle secca.

Leggi anche: Gli infusi della Nonna

Lozione alla calendula

Riempite un barattolo di vetro scuro di fiori freschi di calendula e versateci sopra dell’olio, quanto basta per coprirli. Chiudete il barattolo e lasciate macerare i fiori per tre giorni, fino a quando l’olio avrà assunto una colorazione rossiccia. Utilizzate questo olio per ammorbidire la pelle secca, applicandolo direttamente sulla pelle oppure aggiungendolo all’acqua del bagno.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto