Per combattere il jet lag le avete provate tutte? Provate con i rimedi della Nonna!

Rimedi naturali per il Jet Lag

 
Per combattere il jet lag le avete provate tutte? Provate con i rimedi della Nonna!

Per combattere il jet lag le avete provate tutte? Provate con i rimedi della Nonna!

Non c’è niente di peggio che perdere i primi giorni di vacanza a causa dei sintomi da jet lag. Meglio prevenire e seguire i 10 consigli utili per sentirne al minimo gli effetti.

Bere tanta acqua: può sembrare ovvio eppure è qualcosa che ci dimentichiamo spesso di fare. L’ideale è portare in volo frutta secca ed evitare ad ogni costo il caffè dell’aereo sfruttando il tempo del volo per una pausa detox. Questo permetterà al corpo di reggere meglio tutti i cambiamenti a cui sarà sottoposto dopo l’atterraggio.

Prepararsi in anticipo: prima di partire per un volo lungo ci si può preparare iniziando a mutare leggermente i propri orari di sonno e veglia in direzione del fuso orario verso il quale si vola.

Non bere alcolici: la tentazione di bere in volo per rilassarsi ed aiutarsi a dormire è forte. L’alcool però favorisce la disidratazione e dovrebbe essere evitato. Se proprio volete bere chiedete un bloody mary: secondo uno studio della London University sarebe il miglior cocktail per riequilibrare i sensi e sopportare lo stress da volo.

Spostare il proprio orologio già in fase di imbarco: Potrebbe sembrare una dritta poco efficace, ma la mente, si sa, ha poteri sottostimati. Iniziare a pensare secondo il nuovo fuso orario può aiutare a regolarsi in base ad esso.

Non passare il primo giorno a dormire: Se viaggiate verso est fare un sonnellino una volta a destinazione potrebbe aiutare, ma solo se si tratta di un breve riposo.

Dormire in aereo: L’ideale è dormire in aereo, specie se viaggiate verso ovest, in modo da poter resistere una volta a destinazione ed andare a letto solo quando cala la notte.

Mangiare leggero: Mangiate tanta frutta e verdure e fibre già dal mattino prima della partenza. Evitare il cibo dell’aereo potrebbe essere una grande cosa se avete la possibilità di portare con voi un pasto salutare preparato a casa.

Assumere melatonina: La melatonina bilancia gli effetti del volo, rinforza il sistema immunitario ed aiuta a dormire. Si può assumere da frutta e verdura (soprattutto carote) oppure attraverso apposite compresse (dopo aver controllato con il vostro medico se è il caso, ovviamente).

Prendere tanto sole: Se atterrate in una grande città non dimenticate questa regola importante e cercate di dedicare i vostri primi giorni di viaggio ai parchi e agli spazi aperti in modo da prendere più sole possibile.

Fare una colazione proteica dopo l’arrivo: Assumere proteine a colazione permette di avere meno fame durante il giorno e di affrontare meglio tutto quello che succede durante la giornata. Mangiare meno schifezze al giorno e mantenersi leggeri aiuta poi a riposarsi meglio al momento di dormire.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto