Il primo test della Nonna: l’aspiragocce per la pulizia dei vetri

 
Ecco l'aspiragocce per la pulizia dei vetri!

Ecco l’aspiragocce per la pulizia dei vetri!

Un bel giorno la Nonna tornando a casa trova un pacco contenente uno strano aggeggio, l’aspiragocce Kärcher WV51 Plus. Incuriosita, la Nonna chiama subito a raccolta i suoi nipoti, fotografi d’eccezione, che si divertono a provarlo tutti insieme!

La scatola contiene due componenti principali: lo spruzzatore, per spruzzare il detergente sulla superficie, e l’aspiragocce vero e proprio. Promette di essere un gran bel prodotto, in quanto è il primo aspiragocce a batteria ricaricabile studiato appositamente per la pulizia di vetri, specchi e superfici lucide.

Cominciano testandolo sul tavolo della cucina, un bel tavolo in vetro e ferro battuto. Il risultato? Eccellente, e senza fatica! Il prodotto è facile da usare e grazie all’assenza di fili è utilizzabile praticamente dove si vuole; inoltre il pratico flacone spray permette di applicare il detergente sul vetro e rimuovere lo sporco ostinato con il panno in microfibra fornito.

SAM_2676

Dopo il tavolo è stato il turno della vetrina, piena di oggetti colorati, che una mancata pulizia dei vetri rende opachi, meno visibili e – perché no- meno belli.

SAM_2680

SAM_2679

Soddisfattissimi dei risultati ottenuti finora, si passa tutti insieme alle finestre:

SAM_2678

E l’aspiragocce, nato appositamente per la pulizia di vetri e finestre, non si smentisce! Alla fine dei test la Nonna è rimasta veramente contenta: un prodotto semplice, maneggevole, pratico e soprattutto dalle ottime caratteristiche, pulisce perfettamente i vetri e le superfici piane, senza lasciare fastidiose gocce né aloni.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto