Questo articolo vi farà passare la voglia di fumare!

Rimedi naturali per pulire i polmoni

 
Questo articolo vi farà passare la voglia di fumare!

Questo articolo vi farà passare la voglia di fumare!

I polmoni sono due organi che gestiscono la funzione della respirazione, sono situati all’interno della gabbia toracica e sono ricoperti da una membrana chiamata pleura. Sono conici, e le loro basi appoggiano sul muscolo diaframma che separa gli organi addominali.

I polmoni sono essenziali per la nostra vita e quindi, dobbiamo fare attenzione. Tuttavia spesso tendiamo a dimenticarci dei polmoni, ci tornano in mente soltanto quando abbiamo raffreddore o influenza. Ricordate che i polmoni sono tra gli organi più importanti, e quindi dobbiamo preservarli. Una brutta abitudine propria della società moderna è quella di fumare, bene il primo step dovrebbe essere quello di smettere categoricamente. I vostri polmoni torneranno nuovi in circa 10-12 anni dal momento in cui smettete di fumare.

Per migliorare la capacità respiratoria e ripulire i polmoni, ecco alcuni rimedi popolari della Nonna, semplici e naturali, che sapranno fare sicuramente al caso vostro per pulire i polmoni.

Un elenco di rimedi naturali

Fate un infuso di ippocastano versandone 1 cucchiaino in una tazza di acqua bollente, filtrate e bevete. Questo rimedio aiuta a migliorare la respirazione soprattutto in caso di asma , tosse o bronchite.

Fate bollire una manciata di foglie di eucalipto in 2 litri d’acqua e portate a ebollizione. Togliete dal fuoco e coprite. Lasciate raffreddare un po’ e mettere il volto a distanza ravvicinata (occhio a non bruciare!) sul contenitore in modo da poter inalare il vapore. Mettete un asciugamano sopra la testa come una tenda per non far andare via i fumi.

Lavate e tagliate un pezzo di radice di liquirizia, fatela bollire in una tazza d’acqua per 5 minuti, filtrate e bevete. Questo rimedio lenisce irritazioni alle vie respiratorie permettendo di respirare meglio, ma ricordatevi di non utilizzarlo se soffrite di ipertensione.

Fate bollire un paio di foglie di alloro e 1 cucchiaio di caprifoglio in 1 tazza di acqua per 5 minuti. Coprite e lasciate raffreddare. Prendetene 1-2 tazze al giorno.

Versate 2 cucchiai di foglie di malva essiccate in 1 tazza di acqua e fayr bollire per 5 minuti. Coprite e lasciate raffreddare, filtrate e bevetene una tazza.

Inserite parecchie foglie e gambi di sedano e una manciata di foglie di crescione (precedentemente lavati) in un frullatore con 1 tazza di acqua, frullate brevemente, filtrate e bevete tutti i giorni.

Versate 3 gocce di cardamomo e 2 gocce di cedro in una ciotola di acqua a bollire e inalare i vapori che vengono rilasciati, ripetete il procedimento due volte al giorno.

Fate bollire un pezzo di aloe vera in 1 litro di acqua e assumetelo 4 volte al giorno, aggiungendo, se necessario, alcune foglie di eucalipto.

Leggi anche: i rimedi naturali della Nonna

Raccomandazioni generali

Inspirate attraverso il naso sempre perché così facendo avrete maggior ossigeno, e glielo passerete filtrato ai polmoni, che potrete proteggere: così, la temperatura dell’aria viene stabilizzata all’interno delle cavità nasali e non entra né fredda né calda. Se inalate attraverso la bocca è possibile che le impurità raggiungono i polmoni, dunque aumenterete la possibilità di avere infezioni respiratorie.

Eseguite esercizio fisico regolare almeno tre volte a settimana. L’esercizio aerobico come il nuoto, la corsa, il cammino o la bicicletta è fondamentale per “allargare” i polmoni e mantenere la linea. Tuttavia, tra tutti questi esercizi di nuoto è il migliore per aumentare l’ossigenazione perché forza il respiro ad essere ritmico, prendendo aria attraverso il naso ed espirandola dalla bocca.

Non esponetevi inutilmente a basse temperature, ciò comporta anche un’impennata nelle malattie respiratorie, perché il freddo secca le mucose del naso responsabili della pulizia dell’aria e del riscaldamento della stessa. Pertanto, si raccomanda di mantenere la casa ad una temperatura tra 19 e 21° C. Per strada, è consigliabile coprire la bocca e il naso con una sciarpa per evitare che l’aria fredda entri secca nei polmoni.

Leggi anche: Le guide della Nonna sulle vitamine

Mangiate cibi con selenio, perché è un ottimo disintossicante, soprattutto di metalli pesanti e sostanze tossiche come tabacco da fiuto. Funziona insieme alla vitamina E e aiuta a ritardare l’ invecchiamento biologico.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto