rimedi-naturali-raffreddore

Rimedi naturali contro il raffreddore

 
rimedi-naturali-raffreddore

Come curare il raffreddore con i rimedi naturali?

Il raffreddore è una delle alterazioni del corpo umano più comuni, non richiede cure particolari e può essere combattuto con tantissimi rimedi naturali, soprattutto alla luce del fatto che i medicinali da banco, quali antidolorifici e antipiretici, possono farci star meglio momentaneamente, ma placare il dolore non risolve certamente il problema. Vediamo adesso alcuni rimedi naturali contro il raffreddore, divisi per categoria, che vi aiuteranno a combattere e a debellare questa fastidiosa sensazione senza ricorrere alla medicina tradizionale.

Suffumigi per il raffreddore

Di solito per far andar via il raffreddore, almeno temporaneamente, si utilizzano degli spray medicinali vasodilatatori. Il problema di queste sostanze è l’assuefazione, al vostro naso servirà sempre più tempo per riprendersi. Naturalmente potrete utilizzare delle alternative naturali, a base di olii essenziali: menta ed eucalipto vanno benissimo, diluiti in una tazza d’acqua bollente. Dovrete tenere un fazzoletto sulla testa e respirare i fumi, così facendo le vie respiratorie saranno libere, e la casa avrà un piacevole profumo. Ecco un elenco di suffumigi da fare per scacciare il raffreddore:

  • Suffumigi all’eucalipto: l’eucalipto è uno dei rimedi naturali contro il raffreddore più noti e allo stesso tempo più utilizzati. Potrete utilizzare l’olio essenziale di eucalipto per praticare dei suffumigi, con poche gocce vi sentirete subito meglio.
  • Suffumigi al bicarbonato: fare suffumigi al bicarbonato si rivela semplice, economico e soprattutto efficace. Il bicarbonato è ottimo per liberare le vie respiratorie, bollite un litro d’acqua e versatela in una bacinella con dentro due cucchiai di bicarbonato di sodio, fate i vostri suffumigi e respirateli per circa dieci minuti.
  • Suffumigi al sale grosso: l’ultima spiaggia per voi, se non avete nè eucalipto nè bicarbonato, allora fate pure i suffumigi con il sale grosso, procedendo con le stesse dosi dei suffumigi al bicarbonato.

Leggi anche: i suffumigi della Nonna

Alcuni rimedi naturali

Il ruolo del leone lo gioca sempre l’eucalipto: iniziamo proponendovi un bel latte caldo col miele (miele di eucalipto, naturalmente) e propoli: i disturbi del raffreddore si placheranno. Potrete abbinare l’eucalipto ai chiodi di garofano, in modo da potenziarne l’effetto, per fare questo dovrete far macerare nel miele dei chiodi di garofano per una notte intera, non scordatevi di rimuoverli al mattino dopo.

Potrebbe interessarvi anche: sciroppi naturali per combattere tosse e raffreddore

Si sa, tuttavia, che il raffreddore si cura in modo naturale con una bella dose di vitamine. Ma perchè utilizzare integratori da banco quando in realtà tutto ciò di cui abbiamo bisogno lo troviamo in natura? Ecco quindi che uno dei migliori rimedi naturali contro il raffreddore ci arriva dalle arance, fatevi una spremuta al mattino aggiungendoci anche mezzo limone. Proseguite la vostra cura con una mela, spuntino di metà mattinata. Mangiate leggeri per il resto della giornata, e alla sera godetevi del buon riposo e una tisana.

Un trucco della Nonna per il raffreddore: ricordatevi che il principio attivo dell’aspirina è simile a quello che è contenuto in maniera naturale nella corteccia di salice, la quale fornisce all’organismo proprietà antinfiammatorie e antipiretiche. Fatevi un infuso con questa corteccia, che potrete trovare in erboristeria, ed assumetelo 2-3 volte al giorno, vi aiuterà a stare meglio in men che non si dica.

E’ risaputo, ad esempio, che il principio attivo caratterizzante l’aspirina è molto simile a quello contenuto nella corteccia di salice comune, in cui sono racchiusi diversi composti accumunati dalle medesime proprietà antinfiammatorie ed antipiretiche (prevengono eccessivi rialzi febbrili). Raffreddore: rimedi naturaliOltre al salice, la spirea olmaria è un altro rimedio naturale dotato di proprietà antinfiammatorie ed antipiretiche, potenzialmente utili quando il raffreddore si accompagna ad un lieve episodio febbrile.

Consigli della Nonna per combattere il raffreddore

Ecco alcuni consigli sparsi, che vi aiuteranno a vincere la vostra sfida contro il raffreddore:

  • State attenti a tavola, consumate sempre una spremuta d’arancia che aiuterà il vostro organismo grazie alla sua ricchezza di vitamina C, consumate sempre frutta fresca e verdura.
  • Non esagerate con latticini e alcolici, potranno provocarvi disidratazione e aumentare la secchezza delle narici. Datevi invece a tisane e zuppe calde.
  • In casa dovrete mantenere una temperatura e una percentuale di umidità adeguate. Non tenete l’aria troppo secca, il vostro raffreddore non ne gioverà e il naso tenderà a chiudersi.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto