rimedi-nonna-capelli

Rimedi della Nonna per i capelli

 

rimedi-nonna-capelli

La Nonna è molto esperta in materia di capelli, i segreti venivano narrati a voce e non ne ha mai parlato con nessuno, ecco che in questo articolo ha deciso di dare un insieme di consigli e rimedi naturali per i capelli che sicuramente andranno a coprire un po’ tutti i problemi!

Per avere capelli folti e lucenti, dovrete preparare una maschera con il tuorlo d’uova, da utilizzare periodicamente al posto dello shampoo. Sbattetelo leggermente e poi distribuitelo su tutta la lunghezza dei capelli con l’aiuto del pettine, lasciando agire per dieci minuti. Poi massaggiate bene e risciacquate abbondantemente.

Per sostituire il balsamo industriale, utilizzate durante l’ultimo risciacquo qualche goccia di succo di limone oppure un cucchiaio di aceto bianco.

Utilizzate l’olio di ricino per fare mensilmente un impacco ai capelli. Distribuitelo bene su tutta la lunghezza e lasciate agire per mezzora. Poi risciacquate abbondantemente e lavate come di solito: i vostri capelli resteranno così morbidi e ben nutriti.

Sempre per rinforzare i capelli potrete fare un impacco con il decotto di ortiche: lasciate in posa dieci minuti, dopo lo shampoo, per poi risciacquare. Il decotto di ortica è una lozione utile per ammorbidire i capelli che tendono a incresparsi: da applicare alla sera, poche gocce alla volta, massaggiando bene il cuoio capelluto. Sempre in tema di decotti, il decotto di foglie di noce è un ottimo antiforfora; preparatelo facendo bollire le foglie per un quarto d’ora, poi filtrate e utilizzate il liquido ottenuto per massaggiare il cuoio capelluto quotidianamente fino a che non vedrete i risultati.

Per combattere la forfora, fate bollire una manciata di semi di lino in mezzo litro d’acqua per una decina di minuti, utilizzate il liquido (sarà un po’ gelatinoso) per massaggiare bene il cuoio capelluto e i capelli, poi lasciate in posa per un quarto d’ora. Risciacquate con abbondante acqua tiepida e utilizzate il phon a bassa temperatura per asciugare, per non aggredire troppo la pelle.

Gel per capelli fatto in casa

Se volete fare in casa un gel per capelli, ossia unire il trattamento moderno ai trucchi antichi, allora mescolate un infuso di camomilla con della gomma xantana, che troverete in erboristeria, e un pizzico di glicerina, fino ad ottenere una consistenza adeguata. Questo impasto avrà un effetto antistress sui capelli, senza utilizzare prodotti industriali e inquinanti.

Come rinvigorire i capelli

Per rinvigorire e sgrassare i capelli partendo dal cuoio capelluto, provate a massaggiarlo con un detergente a base di argilla bianca (reperibile in erboristeria): quattro cucchiai di argilla, due o tre gocce di olio essenziale di limone e acqua tiepida quanto basta per ottenere una crema: utilizzatela come uno shampoo, massaggiando bene prima di risciacquare. Un altro metodo utilizzato dalle Nonne per nutrire e rinvigorire i capelli è massaggiare a lungo il cuoio capelluto con qualche goccia di olio di ricino prima di ogni lavaggio.

Rimedi naturali per i pidocchi

Ecco un rimedio naturale per i pidocchi, può essere un’ottima prevenzione utilizzare una volta la settimana un olio di lavanda mescolato ad aceto bianco: fate macerare una ventina di fiori di lavanda in mezzo litro di olio di oliva per tre settimane, e poi mescolatene per ogni applicazione un paio di cuhcchiai a pari quantità di aceto. Se i pidocchi ci sono già, utilizzate questa miscela per debellarli, applicandola anche due volte al giorno fino alla scompara degli intrusi e delle loro uova.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Un commento

  1. pietro

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto