rimedi-nonna-lavoro-viaggio

La Nonna fuori casa, in viaggio e al lavoro

 

rimedi-nonna-lavoro-viaggio

La Nonna non viaggia molto, e conosce più che altro il lavoro casalingo o quello dei campi, memorie di quando viveva in campagna ed era giovane. Ma ha l’atteggiamento mentale giusto per poter dare i consigli anche a voi giovani, che avete iniziato a muovervi fuori casa. Ecco dunque che ha deciso di darvi alcuni piccoli trucchi e soluzioni per quando dovete affrontare tutta una giornata a lavoro, e magari pure viaggiare e trascorrere via da casa più giorni, sempre per lavoro, o anche solo perchè oggi è più facile organizzarsi un viaggio o una vacanza un po’ più lontano di quanto si facesse ai suoi tempi.

Vi state cambiando per la cena in albergo e non riuscite a chiudere la cerniera lampo del vestito? Per fare scorrere facilmente una cerniera inceppata provate a sfregarla, prima di indossare il vestito, con un pezzo di cera o di sapone.

Per chiudere una cerniera lampo sulla schiena di un abito, in mancanza di un aiutante, infilate un nastrino nella linguetta e afferratelo dall’alto della spalla per tirare fino in cima la cerniera. Una volta chiusa, sfilate il nastrino e il gioco è fatto. Stessa cosa per togliere l’abito, infilate il nastrino nella linguetta e abbassate la cerniera lampo tirando il nastrino dal basso.

Se mentre vi state ritoccando il maquillage in ufficio vi macchiate gli abiti con i cosmetici, sappiate che la Nonna per le macchie di trucco (ombretto, mascara e tutto il resto) consiglia così: passate un pezzo di mollica di pane come se fosse una gomma. Potrete poi lavare come di consueto una volta a casa.

Un classico del fuori casa è il collant che si smaglia, e dunque per la cena di lavoro vi tocca lavare al volo quello indossato tutto il giorno: per fare asciugare in fretta un paio di collant stendeteli su un asciugamano, poi arrotolate l’asciugamano e torcetelo con forza: alla fine stendetelo allungandolo il più possibile.

Siete in viaggio e vostro marito scopre all’ultimo momento che nel suo bagaglio non ci sono più calzini puliti. Il problema non è lavarne un paio, ma farlo asciugare rapidamente, specie d’inverno. In questo caso, dopo aver lavato i calzini, strizzateli più che potete per eliminare l’acqua, poi infilateli su due barattoli vuoti di vetro, tipo quelli della marmellata (la parte aperta del barattolo deve stare dal lato in cui è aperto anche il calzino). Poi appoggiate i barattoli sul termosifone: l’aria calda intrappolata nei barattoli favorirà una veloce asciugatura. E la prossima volta, prima di partire, il bagaglio controllatelo voi!

Al ritorno da un viaggio, lasciate la valigia aperta ad arieggiare per una notte, poi prima di richiuderla mettete una saponetta profumata al suo interno, in modo che non abbia sgradevoli odori quando la riaprirete per un nuovo viaggio.

Grazie per l’’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto