rimedi-per-il-caldo-rimedinonna

Rimedi naturali per combattere i colpi di calore

 

rimedi-per-il-caldo-rimedinonna

A causa dell’effetto serra ogni anno, soprattutto d’estate, il calore è sempre più opprimente. Di conseguenza molte persone, soprattutto quelle che trascorrono gran parte del tempo sulle spiagge o fanno esercizio all’aperto sono esposte a temperature eccessive ed a rischio di soffrire di colpi di calore o di esaurimento causati dal caldo. Solitamente ciò dipende della mancanza di fluido corporeo o dalla rapida perdita dello stesso, causando disidratazione. Vediamo come combattere questa situazione con i rimedi naturali!

In termini generali, i sintomi caratteristici dei colpi di calore sono:

  • Sete
  • Perdita di appetito
  • Mal di testa (leggete i Rimedi della Nonna
  • Pallore
  • Vertigini
  • Pelle secca
  • Vomito
  • Fatica o tendenza allo svenimento
  • Offuscamento della vista
  • Respirazione superficiale

Se in questi casi ci si espone ulteriormente al calore esterno, eseguendo attività fisica come la corsa, l’organismo sarà in grado di sviluppare una scossa di calore o colpo di calore, pericolosi addirittura per la vita. I diabetici, gli anziani, i bambini, le persone obese o quelli che assumono farmaci quali beta-bloccanti, farmaci per la pressione del sangue, diuretici e tranquillanti sono ad alto rischio di problemi legati al calore.

Rimedi popolari per i colpi di calore

Rimedio per il calore # 1: Masticare o mordere ogni tanto un pezzo di miele cristallizzato avvolto in una garza, e collocarlo all’interno della guancia come tabacco da masticare. E’ un rimedio antico ma sempre molto valido per raffreddare il corpo.

Rimedio per il calore # 2: Far bollire per 5 minuti due cucchiai di olio di menta in una tazza di acqua. Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare e poi mettere in frigorifero per qualche minuto. Quando diventa molto fresco assumere grandi sorsi di questa infusione ogni 15 minuti per 1 ora.

Rimedio per il calore # 3: Applicare panni imbevuti di acqua fredda o impacchi di ghiaccio sul collo, ascelle e inguine.

Rimedio per il calore # 4: Fate una doccia fredda.

Rimedio per il calore # 5: Assumere acqua di cocco verde che raffredderà corpo e reni.

Rimedio per il calore # 6: Far bollire per 15 minuti 3 cucchiai di orzo in 1 litro di acqua. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, e assumere una tazza di questa bevanda ogni mezz’ora.

Rimedio per il calore # 7: Mescolare in un litro d’acqua il succo di due limoni, un pizzico di sale e uno di bicarbonato. Questa bevanda recupera i sali corporei che diminuiscono quando l’organismo è esposto a calore eccessivo.

Raccomandazioni per prevenire problemi con il calore

Le raccomandazioni sono le classiche, a volte sono quasi banali, ma visti i problemi che ogni anno il caldo causa alle persone è sempre bene ripeterle: per prima cosa occorre evitare l’ esposizione diretta del sole nelle ore più calde della giornata, diciamo dalle 9:30 alle 17:00. In questa parte della giornata è bene evitare gli sforzi, soprattutto se l’aria è umida, e bere molti liquidi, evitando come la peste alcool o caffeina, in quanto il rapido metabolismo dell’alcol aumenta la temperatura del corpo, mentre la caffeina è un diuretico mite che accelera la disidratazione. Occorre anche evitare di fumare: il tabacco restringe i vasi sanguigni e danneggia la capacità del fumatore di acclimatarsi al calore.

Nel caso in cui il caldo divenisse insopportabile è bene usare un tovagliolo di carta o qualsiasi altra cosa che potete tenere in mano a mò di ventaglio, e indossare un cappello, preferibilmente di quelli che proteggono anche il collo come ad esempio un cappello a tesa larga con molti buchi. La raccomandazione si basa sul fatto che i vasi sanguigni della testa e del collo sono molto vicini alla superficie della pelle, e in quella zona tendono a guadagnare o perdere calore molto rapidamente. Se volete raffreddarvi ancora di più potete indossare una bandana bagnata sotto il cappello.

Una raccomandazione quasi scontata è quella di indossare abiti il cui tessuto è in cotone e poliestere per una migliore respirazione del corpo, e camicie in puro cotone o puro nylon a trama fitta. Quando scegliete i vostri abiti sceglieteli di colori chiari perché riflettono il calore, mentre i colori scuri lo assorbono, e indossate sempre una camicia, perché in caso contrario sarete più esposti alla radiazione del sole.

Per quanto riguarda l’alimentazione è bene mangiare più frutta e verdura, perché contengono quantità relativamente elevate di acqua e un buon equilibrio di sale.

Se siete nel bel mezzo di un esaurimento da calore rilassatevi in un ambiente fresco, sorseggiando mezzo bicchiere di acqua fredda ogni 15 minuti per un’ora. Vi riprenderete ancora più velocemente se aggiungerete del buon succo di pomodoro, ma non scordatevi mai di consultare un medico se i sintomi di esaurimento da calore durano per più di un’ora.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Un commento

  1. Il siciliano

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto