rimedi_nonna_macchie

Rimedi della nonna per togliere le macchie -PRIMA PARTE-

 

macchie sui tessuti

Una delle domande più frequenti che ci viene posta riguarda la rimozione delle macchie dalle superfici più disparate. La Nonna è molto abile nello smacchiare, che si tratti di togliere le macchie dalle camicie oppure dai divani. Ma cerchiamo di fare chiarezza e di riordinare le idee una volta per tutte, in modo da avere sempre a disposizione un prontuario per come smacchiare in tutte le possibili situazioni, in due episodi. Questo è il primo, il secondo sarà pubblicato presto. Siete pronti? Cominciamo!

Come togliere le macchie di erba

Tutti noi da bambini eravamo la disperazione delle mamme, quando tornavamo a casa dal parco con i pantaloni o i jeans completamente verdi all’altezza delle ginocchia. Un rimedio della nonna classico e di semplice attuazione per i jeans è quello di immergere il capo da smacchiare nel latte. Attenzione a NON mettere in pratica questo rimedio se utilizzate capi leggeri in seta, lino o cotone è meglio utilizzare rispettivamente ammoniaca o alcool puro.

Come togliere le macchie di inchiostro

Per togliere via l’inchiostro, o almeno limitare i danni, è sufficiente lavare il vestito in acqua e sale, oppure in acqua e aceto. Anche in questo caso vi consigliamo di mettere in pratica questi rimedi della nonna soltanto se il capo è sufficientemente resistente. Nel caso di tessuti delicati vi consigliamo di tamponare la macchia con una miscela di acqua e succo di limone.

Come togliere le macchie di gomma da masticare

Eliminare la gomma da masticare per fortuna è semplice, e i risultati sono ottimi. Vi sarà sufficiente strisciare la parte sporca con un cubetto di ghiaccio. Per eliminare anche gli eventuali aloni basta passare un po’ di benzina.

Come togliere le macchie di fango

Come l’erba, anche il fango si presenta di frequente sui vestiti dei più piccoli: il consiglio è di far asciugare bene le macchie, quindi spazzolare il capo d’abbigliamento. Se necessario, si può anche tamponare con acqua e aceto gli aloni rimasti.

Come togliere le macchie di sudore

Le macchie causate dagli aloni di sudore sono particolarmente ostinate, oltre ad essere odiate perchè spesso costringono a buttare via un capo che adorate. Non fatelo! Leggete i rimedi della Nonna! Potete infatti immergere il vostro capo d’abbigliamento in acqua e ammoniaca oppure in acqua e aceto.

Come togliere le macchie dei cosmetici

Anche i cosmetici sono degli ottimi rovina-abiti. Di solito quando pensiamo a cosmetici che sporcano parliamo di rossetto. In questo caso utilizzate del talco: spargetelo sulla macchia, lasciate seccare facendo passare 5-10 minuti e poi strofinate energicamente.

Come togliere le macchie di vino

Spesso si pensa che le macchie di vino non vadano via, ma non è vero. Quando ancora la macchia è fresca, spargetevi del sale sopra e fate asciugare il capo. A questo punto lavatelo come se nulla fosse, e la macchia di vino sarà soltanto un lontano ricordo.

Come togliere le macchie di tè

Restiamo nella convivialità e nelle bevande, e trattiamo le macchie di tè. A prima vista sono meno insidiose delle macchie di vino a causa dell’alto contenuto d’acqua contenuto nella bevanda, ma non è detto che il danno non sia banale. Per sbarazzarvi di questa macchia potete fare una miscela di acqua e limone, e tamponare la parte sporca di tessuto con questa soluzione. Fortunatamente il limone non manca mai quando si beve del tè!

Come togliere le macchie di cioccolato

Le macchie di cioccolato sono difficili da eliminare, ma possibili. Dovrete lavare a freddo con un po’ di sapone liquido, poi sfregare e tamponare con acqua. Ripetete il procedimento fino a che la macchia non sarà un ricordo.

Terminiamo qui la prima parte dell’articolo, ecco il link alla seconda parte

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Un commento

  1. Maria

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto