Come pulire le pentole di rame in modo naturale

 

Prendo spunto da una domanda che mi è stata fatta sulla pagina Fan della Nonna, e vi scrivo come pulire le pentole di rame, e tutti gli oggetti di rame con i rimedi naturali della nonna. In base a quanto i vostri oggetti di rame sono “sporchi”, le operazione che sto per descrivervi dovranno essere ripetute:

  1. Prendete un panno e imbevetelo con dell’alcool denaturato, passate il panno per bene sulla pentola di Rame (o sull’oggetto che volete pulire) e bagnate per bene la parte da pulire. Una volta che la pentola è “Bagnata”, passate del bicarbonato e pulite nuovamente con lo strofinaccio imbevuto con l’alcool denaturato. Il consiglio che vi dò è quello di “trattare” un pezzetto alla volta;
  2. Prendete delle foglie di carciofo, o più semplicemente del carciofo, tritate il tutto con dell’aceto bianco, così da creare un composto cremoso. Prendete il composto e strofinate per bene e con molta forza la pentola da ripulire;
  3. Prendete sempre un panno e pulite la pentola dal composto di Carciofi;
  4. Prima di fare il prossimo passaggio assicuratevi che le pentole siano pulite da tutte le impurità, se sono ancora sporche, ripartite dal punto 1) fino a rendere le pentole il più pulite possibili.
  5. Infine per per rendere le pentole come nuove, fate un impasto di aceto bianco e del sale grosso (3 cucchiai di sale grosso per ogni 1/2 bicchiere di aceto bianco), lasciate in ammollo il sale per circa 20 minuti, lucidate le pentole con il composto creato, con forza.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Lascia un messaggio alla Nonna