rimedi-diarrea-viaggiatore-rimedinonna

Diarrea del viaggiatore: cause e rimedi della Nonna

 

rimedi-diarrea-viaggiatore-rimedinonna

E’ difficile dire di no ad un venditore di cibo da strada locale quando siamo all’estero a visitare posti nuovi. E’ anche difficile resistere ad un bicchiere d’acqua di rubinetto quando siamo molto assetati. Ma queste sono le cause principali che mettono in pericolo la vostra salute durante un viaggio. Grazie a Dio esistono alcuni rimedi casalinghi per la diarrea del viaggiatore, che torneranno utili soprattutto se avete in programma un viaggio in un paese in via di sviluppo.

Cos’è la diarrea del viaggiatore?

La maggior parte delle persone definisce la “diarrea del viaggiatore” come tre o più episodi di defecazione che avvengono entro un periodo di tempo minore a 24 ore mentre un individuo è in viaggio. La malattia è conosciuta con molti nomi diversi a seconda della regione in cui si viaggia, ad esempio si chiama “Delhi Belly” in India. Per la maggior parte delle persone che visitano un paese in via di sviluppo in America Latina, Africa, o in Asia, esiste una probabilità dal 30 al 50 per cento di sperimentare gli effetti della diarrea del viaggiatore.

Cause e sintomi

La diarrea del viaggiatore è spesso causata dal contatto con alimenti o acqua contaminati. Il CDC (Center for Disease Control) stima che oltre l’80% dei casi di diarrea del viaggiatore sono causati da batteri con il colpevole più comune è l’Escherichia coli (qui il link a Wikipedia). I virus e le infezioni parassitarie possono causare questo tipo di diarrea, ma sono molto meno probabili rispetto al mangiare cibo contaminato.

Se vi ammalate con la diarrea del viaggiatore, i sintomi che dovete aspettarvi sono diarrea, disagio, dolore addominale, crampi, gas, nausea, stanchezza, perdita di appetito, mal di testa, vomito, febbre (di solito sotto 38.5°C), e feci sanguinolente. Il sintomo più comune è la diarrea acquosa, e i sintomi tendono a durare da due a quattro giorni, con alcuni casi di sfortunati viaggiatori che sono costretti a combattere gli effetti per più di una settimana.

Rimedi per la diarrea del viaggiatore

Proprio quando pensavate che la vostra vacanza fosse stata perfetta iniziate a sentire un rombo nello stomaco. Ciò che accade dopo potrebbe mettervi fuori uso per un paio di giorni. Per rendere il processo di guarigione molto più agevole, possono aiutarvi i seguenti rimedi casalinghi per la diarrea del viaggiatore:

Zucchero, sale e bicarbonato di sodio:

Quando avete bisogno di una terapia di reidratazione fate un miscuglio utilizzando quattro cucchiai di zucchero, mezzo cucchiaino di sale e mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio aggiunto a un litro d’acqua, ed assumetelo durante la giornata.

Acqua in bottiglia

Quando viaggiate in un paese straniero, l’acqua in bottiglia diventerà la vostra migliore amica. Non bevete l’acqua del rubinetto ed evitate la bottiglia di acqua non di marca che vi viene portata al vostro tavolo durante la cena al ristorante.

Attenti al ghiaccio

Potrebbe essere il giorno più caldo dell’anno a Bangkok, ma se sorseggiate un drink con cubetti di ghiaccio potreste ingerire dei batteri. L’acqua congelata infatti non li uccide, e dato che i cubetti di ghiaccio sono realizzati con la stessa acqua di rubinetto che vi abbiamo detto di evitare, la frittata è fatta. Ricordatevi anche che se assumete bevande alcoliche con ghiaccio l’alcol non uccide i germi, dunque siete sempre a rischio. Evitate il ghiaccio e basta.

Assumere cibi leggeri

E’ importante reintrodurre gradualmente cibi leggeri nella vostra dieta quando avete riottenuto il vostro appetito dopo un attacco di diarrea del viaggiatore. Vi raccomandiamo cibi quali pane tostato, cracker, riso, pasta, banane, gelatina, minestre, patate lesse, e carote cotte.

Medicinali da banco

Non partite mai per un viaggio in paesi in via di sviluppo senza aver fatto adeguata scorta di farmaci da banco per la prevenzione e la cura della diarrea del viaggiatore. La nonna consiglia Enterogermina per una cura preventiva a base di fermenti lattici e Imodium quando sarete stati colpiti.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Loading...

Un commento

  1. Rizieri

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto