eiaculazione-precoce-rimedinonna

Rapporti sessuali e ansia nell’uomo. L’eiaculazione precoce

 

eiaculazione-precoce-rimedinonna

Tutto ebbe inizio quando la Nonna pubblicò l’articolo sui rimedi naturali per l’ansia. Dopo qualche giorno ci contattò una ragazza con problemi durante i rapporti sessuali a causa dell’ansia. La trilogia non può dunque dirsi completa senza parlare dei problemi maschili di ansia da prestazione. Infatti uno dei problemi sessuali più frequenti in una coppia tocca soprattutto l’uomo che non riesce a completare il rapporto sessuale in modo naturale, contribuendo non solo al proprio piacere, ma anche a quello della propria compagna.

Il riferimento in particolare riguarda l’eiaculazione precoce che spesso colpisce gli uomini in momenti particolari della vita. Si è rilevato che questo disagio è presente in coppie stabili e durature senza apparenti problemi sessuali o perfino sentimentali, all’inizio si tende a sottovalutare il problema, a ritenerlo un episodio isolato a cui non ne seguiranno altri. La sorpresa si ha quando si prende coscienza che la patologia non è fine a se stessa, anzi si ripresenta ripetutamente ogni volta si tenta di avere un rapporto sessuale, in questo caso la situazione va affrontata e necessita di un aiuto da parte di persone competenti in grado d’indirizzare la coppia verso una risoluzione definitiva.

In altri termini occorre sottoporsi ad una terapia psicologica individuale e di coppia che sia in grado d’individuare le cause che determinano l’eiaculazione precoce. I motivi possono essere svariati dallo stress al verificarsi d’eventi particolari che hanno determinato anche uno shock nell’individuo, anche se la causa primaria dell’eiaculazione precoce va vista sicuramente nel rapporto di coppia.

Il senso d’inferiorità che prova l’uomo nei confronti della donna provoca un’ansia da prestazione che comporta l’eiaculazione precoce, certo è che un ruolo determinante lo ha la donna che deve far di tutto per rassicurare l’uomo e farlo sentire adeguato alla situazione. Ed è proprio lei che deve attuare un comportamento tale da creare ambienti e tempi necessari per evitare il verificarsi del malessere.

Altro aspetto fondamentale che non bisogna mai sottovalutare è sicuramente l’alimentazione che può in alcuni casi creare un malfunzionamento degli organi genitali. L’eccesso di peso può impedire una normale vita sessuale la cui unica soluzione è sicuramente la rimessa in forma nel più breve tempo possibile.

Seguire una dieta appropriata può aiutare a tornare ad una vita sessuale più consona e in grado di far provare piacere anche alla propria compagna. Tuttavia esistono molte altre patologie che possono delineare l’eiaculazione precoce, tutte hanno bisogno di cure non solo psicologiche ma anche con di farmaci.

Se il problema è solo psicologico allora è sufficiente l’analisi di coppia, ma anche solo quella individuale. In alcuni casi l’episodio d’eiaculazione precoce può essere singolo, cioè non se ne verificano altri dopo il primo, in questo caso bisogna continuare a vivere la propria sessualità normalmente, anche se non si può tenere conto del verificarsi dell’episodio.

In ogni caso risolvere questo problema è determinante per la vita della coppia in quanto si ripercuote anche nella vita quotidiana al di fuori delle lenzuola, inoltre può condurre ad una crisi della coppia quasi definitiva in quanto i membri della coppia cadono in lunghi silenzi e indifferenza totale che fa sentire le parti due veri estranei. Dunque se si vuole salvare il rapporto bisogna almeno tentare di salvarlo, affrontando il problema dell’eiaculazione precoce apertamente e risolverlo definitivamente.

Approfondimenti:

EiaculazionePrecoceOnline.it: Approfondimenti su come curare l’eiaculazione precoce e download dell’ebook gratuito.

Rimedi naturali per l’ansia: Trattamenti naturali, rimedi della Nonna.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto