Rimedi naturali e della Nonna per l’ansia

 

ansia-rimedinonna

Che cosa è l’ansia?

Anche se è normale sentirsi ansiosi di tanto in tanto, se vi sentite ansiosi senza motivo, e se queste preoccupazioni persistono e influenzano giorno per giorno la vostra vita, si può parlare di disturbo d’ansia generalizzato. I sintomi del disturbo d’ansia generalizzato possono includere irrequietezza, sensazione di tensione, irritabilità, impazienza, o scarsa concentrazione. Anche la Nonna ha sofferto di piccoli problemi d’ansia, ma sono stati superati abbondantemente utilizzando anche ciò che sta per scrivervi.

Questo disturbo può anche provocare cambiamenti nella vostra salute fisica come mal di testa (a proposito, letto l’articolo sul mal di testa?), dolore alla mandibola, tensione muscolare, difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno (insonnia, leggete il rimedio), secchezza delle fauci, stanchezza, senso di oppressione al petto, gonfiore, indigestione (leggete il rimedio)e sudorazione eccessiva. La Nonna ricorda sempre che questi disturbi vanno prima di tutti valutati dal medico per una corretta diagnosi e per escludere altri problemi che possono magari soltanto assomigliare all’ansia.

Rimedi classici per l’ansia

Questi sono alcuni dei rimedi classici per combattere l’ansia, usati spesso dalla Nonna e sicuramente consigliati per affrontare questo disturbo in modo naturale. Ma attenti alle controindicazioni!

  •  Passiflora: La passiflora (Passiflora incarnata) è stata utilizzata come rimedio popolare per l’ansia e l’insonnia. Sono stati condotti due studi su un totale di 198 persone che hanno esaminato l’efficacia della passiflora per l’ansia. Uno studio ha trovato la passiflora comparabile ai farmaci a base di benzodiazepine. E’ stato anche notato un miglioramento delle prestazioni nel lavoro con l’uso della passiflora e meno attacchi di sonnolenza rispetto al farmaco mexazolam, tuttavia, nessuno dei due studi è risultato statisticamente significativo. Gli effetti collaterali della passiflora possono includere nausea, vomito, sonnolenza e battito cardiaco accelerato. La sicurezza della passiflora in donne in gravidanza o in allattamento, bambini o persone con malattie epatiche o renali non è stata stabilita. Ci sono stati cinque casi in Norvegia di persone che sono diventate temporaneamente mentalmente compromesse dopo l’utilizzo di un prodotto contenente passiflora. La Passiflora non deve essere assunta con sedativi a meno che non siate sotto controllo medico.
  • Massaggi: Forme di terapia di massaggio, shiatsu, e altre forme sono ampiamente utilizzati per diminuire la tensione muscolare, alleviare lo stress e migliorare il sonno.
  • Tecniche corpo/mente: Esercizi di respirazione, esercizio fisico, yoga, tai chi, auto-ipnosi, meditazione, e il biofeedback sono solo alcune delle tecniche di riduzione dello stress utilizzate per l’ansia. Provate diverse tecniche e determinate quali potete far diventare una vostra routine.
  • Valeriana: La valeriana (Valeriana officinalis) è conosciuta come un rimedio a base di erbe per l’insonnia. La valeriana è utilizzata anche nei pazienti con lieve ansia, ma il suo utilizzo per l’ansia è limitato. Anche se il tè di valeriana ed estratti liquidi sono disponibili, alla maggior parte delle persone non piace l’odore della valeriana e preferiscono prenderla in forma di capsule.
  • Kava: Originaria della Polinesia, l’erba kava (Piper methysticum) è stata associata ad effetti anti-ansia sugli esseri umani. Ma attenzione, perchè recentemente l’associazione FDA ha emesso un avviso ai consumatori circa il potenziale rischio di gravi danni epatici derivanti dall’uso di integratori alimentari contenenti kava. Ad oggi, ci sono state più di 25 segnalazioni di gravi effetti negativi derivanti dall’uso kava in altri paesi, tra cui quattro pazienti che hanno richiesto un trapianto di fegato.
  • Aromaterapia (leggi il rimedio!): L’olio essenziale delle piante può essere aggiunto a vasche da bagno, oli per massaggio, o infusori. Gli oli essenziali che vengono utilizzati per la tensione nervosa e l’ansia sono: bergamotto, cipresso, geranio, gelsomino, lavanda, melissa, rosa, legno di sandalo, ylang-ylang. La lavanda è il più comune e costituisce la base di molte miscele di relax.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Loading...

Nessun commento

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto