lavender aromatherapy

Aromaterapia cos’è? metodologie? gli oli essenziali a cosa servono?

 

L’aromaterapia è un tipo di trattamento alternativo che utilizza oli essenziali o estratti di piante aromatiche, cortecce, erbe e fiori che si possono strofinare sulla pelle, inalare, ingerire o aggiungere al bagno al fine di promuovere sia il fisico che la mente. A volte possono essere usati in combinazione con massaggi e altre tecniche terapeutiche come parte di un approccio olistico al trattamento.

L’uso di aromi a scopi terapeutici non è una cosa nuova, veniva già utilizzata dagli antichi antichi Egizi, che utilizzavano gli oli essenziali sia per scopi terapeutici, sia per l’imbalsamazione. In Grecia i “vecchi” grandi dottori come Ippocrate e Galeno hanno usato delle erbe e degli oli essenziali per curare i loro pazienti.

In Europa medievale, erbe ed oli venivano usati comunemente per combattere le malattie, e nel Rinascimento la regina Elisabetta I d’Inghilterra favoriva il suo uso.

Tuttavia, l’aromaterapia in ambito medico è considerata come lo studio della farmacologia e della chimica di oli essenziali. Sono studi recenti, ma ciononostante, hanno molti aderenti. Anche in paesi come Francia e Regno Unito hanno sistemi che sono incorporati nella loro medicina ufficiale.

I benefici dell’aromaterapia

L’Aromaterapia offre molti vantaggi: analgesico, antibiotico, antisettico, astringente, sedativo, espettorante e diuretico e può trattare una vasta gamma di sintomi e condizioni fisiche, come disturbi gastrointestinali, malattie della pelle, dolori mestruali e le irregolarità, le condizioni da stress, disturbi dell’umore, problemi circolatori, le infezioni respiratorie e altri.

Oltre a questi benefici fisici, l’aromaterapia offre anche benefici psicologici,  la volatilità di alcuni oli o la facilità con la quale evaporano nell’aria hanno un effetto calmante che facilita il rilassamento.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Lascia un messaggio alla Nonna