Bigoli Veneto Conditi con Amatriciana

Bigoli del Veneto con l’Amatriciana del Lazio

 

Bigoli Veneto Conditi con Amatriciana

Per la festa dei Nonni vogliamo proporvi una ricetta amata dai Nonni della Nonna, che avevano origini Venete. La ricetta di Oggi è una pasta con i Bigoli, in dialetto Bigoii, con un sugo all’amatriciana. Un Incontro tra due culture italiane, due regioni dalla grande tradizione culinaria. L’amatricina deve il suo Nome ad Amatrice, donna residente nella provincia di Rieti, mentre i Bigoli sono una pasta tipica veneta, sono una pasta lunga, simile ad un grosso spaghetto, di origine veneta, diffusi in tutta la regione.

Ingredienti per 4 persone:

  • Bigoli 240g
  • aglio 1 spicchio
  • Origano 2 rametti
  • Pancetta affumicata 160g
  • Peperoncino fresco o essicato ( quantità a piacimento)
  • Pomodori pelati 250 g
  • Scalogno 1
  • Vino Bianco secco 1 bicchiere e 1/2
  • Quanto basta di: Zucchero – olio extravergine d’oliva – Sale -Pepe in Grani – Pecorino.

 Preparazione:

    • Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e salatela quanto basta;
    • Pulire lo scalogno e tagliatelo a fette sottili;
    • Pulite l’aglio e schiacciatelo
  • Fateli soffriggere per 2-3 minuti in una pedella antiaderente;
  • Aggiungete la Pancetta a cubetti, l’origano, un pizzico di peperoncino e un pizzico di pepe;
  • Quando la pancetta prende colore aggiungete a poco a poco tutto il vino bianco, lasciate o evaporare;
  • Aggiungete i pelati e una punta di zucchero per togliere l’acidità di questi ultimi;
  • Lasciate a fuoco moderato per circa 10-12 minuti, sale a piacimento e spegnete la fiamma;
  • Scolate i bigoli e saltateli in padella per 1-2 minuti, lasciateli riposare per altri 1-2 minuti nella pentola coperta;
  • Servite Spolverando con un Ottimo Pecorino.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Lascia un messaggio alla Nonna