Detersivi fatti in casa

detersivi-rimedinonna

Spesso la Nonna parla di fai da te e di pulizia della casa. Legando questi due temi, sempre molto caldi e attuali, è venuto lo spunto per scrivere questo articolo: il fai da te applicato ai detersivi. Ci siamo documentati ed abbiamo scoperto che le occasioni sono davvero molte; con questo articolo cercheremo di svincolarci dai classici detersivi acquistati al supermercato, che spesso scegliamo soltanto in base alla pubblicità in televisione o al colore dell’etichetta. Che ne pensate se stavolta provassimo a crearli da soli? Non si sa mai che vengano più buoni, profumati e soprattutto ecologici dei più famosi Dash, Vernel o Omino Bianco! Vi anticipiamo subito che gli ingredienti fondamentali saranno 3: l’aceto bianco, il bicarbonato e il limone.

Detersivo per piatti

Tagliate 3 limoni a pezzetti, avendo cura di togliere i semi. Metteteli nel frullatore assieme a 200 grammi di sale, utilizzando acqua quanto basta. Il composto così ottenuto andrà messo in una pentola assieme a 100 ml di aceto bianco e circa mezzo litro d’acqua. Fate bollire mescolando con cura, stando attenti che il composto non si attacchi, e poi lasciate raffreddare. E’ tutto! Potete mettere il preparato in vasetti di vetro, e potrete usarne due cucchiai per la lavastoviglie e quanto vi sembra più giusto se deciderete di lavare i piatti a mano. Se i piatti a mano sono unti aggiungi del detersivo. Girovagando su internet la Nonna ha trovato un ottimo modo per risparmiare: il sito Cuponation presenta tantissime offerte e codici sconto gratuiti ogni settimana, e si può trovare veramente di tutto, dai viaggi alla tecnologia, dai biglietti per i concerti al make up. Ma quello che ci ha colpito è la possibilità di avere sconti per detersivi e prodotti per la casa, provate a dare un’occhiata a questo indirizzo, troverete sicuramente lo sconto che fa per voi!

Detersivo naturale per lavaggio piatti a mano

Per lavare i piatti a mano senza ricorrere al detersivo potete utilizzare l’acqua di cottura: di solito infatti l’acqua scolata della pasta o del riso è ottima perché contiene amido, utile a ridurre le quantità di detersivo per piatti. Meglio lavare i piatti subito dopo aver mangiato, quando l’acqua è ancora calda, in modo da risparmaiare anche energia.

Inoltre questo rimedio della Nonna non solo non rovina le mani, ma anzi le nutre. Avevamo già parlato dell’acqua di cottura: potrete trovare l’articolo a questo indirizzo

L’articolo continua alla pagina seguente!

Pages: 1 2

Ti potrebbero Interessare Anche:

Smettere di Fumare

Succhi naturali per aiutarvi ad affrontare lo smettere di fumare

Fumare è una dipendenza molto pericolosa, perché il fumo è colpevole di milioni di morti nel mondo causati dal cancro, ictus, bronchiti, enfisema, tromboflebite, infezioni frequenti, morti premature, … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Collaborazione Verdevero RimediNonna

Un regalo green per un Natale più sicuro e più Pulito

Per questo Natale, abbiamo pensato, con Verdevero, di proporvi un pacchetto regalo per le persone care. Collaboriamo con Verdevero da più di un anno, abbiamo provato i loro prodotti che dal … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

rimedi-nonna-problemi-inverno-ghiaccio

I problemi dell’inverno parte 2/3 – il ghiaccio

Continua la guida della Nonna sulla sopravvivenza all'inverno; (ricordatevi di leggere la prima parte con i problemi che porta la neve in questa puntata parliamo del ghiaccio e dei danni che esso … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Speak Your Mind

*