Detersivi fatti in casa

detersivi-rimedinonna

Spesso la Nonna parla di fai da te e di pulizia della casa. Legando questi due temi, sempre molto caldi e attuali, è venuto lo spunto per scrivere questo articolo: il fai da te applicato ai detersivi. Ci siamo documentati ed abbiamo scoperto che le occasioni sono davvero molte; con questo articolo cercheremo di svincolarci dai classici detersivi acquistati al supermercato, che spesso scegliamo soltanto in base alla pubblicità in televisione o al colore dell’etichetta. Che ne pensate se stavolta provassimo a crearli da soli? Non si sa mai che vengano più buoni, profumati e soprattutto ecologici dei più famosi Dash, Vernel o Omino Bianco! Vi anticipiamo subito che gli ingredienti fondamentali saranno 3: l’aceto bianco, il bicarbonato e il limone.

Detersivo per piatti

Tagliate 3 limoni a pezzetti, avendo cura di togliere i semi. Metteteli nel frullatore assieme a 200 grammi di sale, utilizzando acqua quanto basta. Il composto così ottenuto andrà messo in una pentola assieme a 100 ml di aceto bianco e circa mezzo litro d’acqua. Fate bollire mescolando con cura, stando attenti che il composto non si attacchi, e poi lasciate raffreddare. E’ tutto! Potete mettere il preparato in vasetti di vetro, e potrete usarne due cucchiai per la lavastoviglie e quanto vi sembra più giusto se deciderete di lavare i piatti a mano. Se i piatti a mano sono unti aggiungi del detersivo. Girovagando su internet la Nonna ha trovato un ottimo modo per risparmiare: il sito Cuponation presenta tantissime offerte e codici sconto gratuiti ogni settimana, e si può trovare veramente di tutto, dai viaggi alla tecnologia, dai biglietti per i concerti al make up. Ma quello che ci ha colpito è la possibilità di avere sconti per detersivi e prodotti per la casa, provate a dare un’occhiata a questo indirizzo, troverete sicuramente lo sconto che fa per voi!

Detersivo naturale per lavaggio piatti a mano

Per lavare i piatti a mano senza ricorrere al detersivo potete utilizzare l’acqua di cottura: di solito infatti l’acqua scolata della pasta o del riso è ottima perché contiene amido, utile a ridurre le quantità di detersivo per piatti. Meglio lavare i piatti subito dopo aver mangiato, quando l’acqua è ancora calda, in modo da risparmaiare anche energia.

Inoltre questo rimedio della Nonna non solo non rovina le mani, ma anzi le nutre. Avevamo già parlato dell’acqua di cottura: potrete trovare l’articolo a questo indirizzo

L’articolo continua alla pagina seguente!

Pages: 1 2

Ti potrebbero Interessare Anche:

auto_rimedio_della_nonna

Pulizia completa dell’auto in modo naturale

La nonna vi aveva già detto che il bicarbonato è un elemento che non deve mai mancare in casa. Oggi la Nonna vi darà alcune dritte su come pulire la macchina con il bicarbonato. Un lavaggio completo … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Piramide Alimentare

Sette piccoli consigli per migliorare le abitudini alimentari

Vi abbiamo già dato alcuni consigli su come, secondo noi, bisognerebbe porsi per avere delle sane abitudini alimentari!  Oggi vogliamo approfondire l'argomento, provando a darvi, sette piccoli … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

maggio-rimedinonna

Maggio

Il sole In maggio la durata del giorno aumenta di un'ora e 5 minuti. A fine maggio, rispetto al primo gennaio, le giornate saranno più lunghe di 6 ore e 20 minuti. Si è ormai ai giorni più lunghi … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Speak Your Mind

*

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google Plus