Bicarbonato, il miglior rimedio della Nonna per combattere l’acidità

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

L’acidità di stomaco è una sensazione di bruciore che si irradia dal profondo fino alla gola. Il problema risiede nella debolezza dello sfintere esofageo: se questa sezione non sigilla i muscoli, il contenuto dello stomaco, insieme a tutti gli acidi, fugge e ritorna lungo l’esofago.

Per questo motivo, il materiale che non è stato completamente digerito può causare bruciore di stomaco e altri sintomi nel tratto digestivo superiore. Questo malessere è piuttosto comune, tuttavia, quando questi episodi appaiono frequentemente, vi è la possibilità di soffrire di reflusso gastroesofageo.

Il bicarbonato di sodio funziona in caso di acidità di stomaco?

Il bicarbonato di sodio è un composto minerale in grado di calmare l’acidità prodotta dall’eccesso di cibo o condimenti, o dal grasso. Inoltre, grazie alle sue proprietà alcaline, neutralizza l’equilibrio chimico nel sistema digestivo: per questo motivo si tratta di un antiacido ampiamente riconosciuto.

L’azione del bicarbonato non ha alcun effetto prolungato. A volte, questa condizione è sfavorevole, perché la tendenza di aumentare gli importi ingeriti può diventare molto alta. Le quantità eccessive possono però causare l’effetto opposto, poichè lo stomaco deve produrre più acido per neutralizzare gli effetti alcalini.

In aggiunta, ci sono alcune controindicazioni in caso di problemi di ipertensione, ritenzione di liquidi, o disturbi renali. Pertanto, il trattamento con bicarbonato di sodio deve essere prescritto dal medico e accompagnato da altre misure preventive. Tra le azioni alternative da compiere c’è una dieta leggera, priva di alimenti che irritano la mucosa gastrica come:

  • bevande gassate
  • cibi grassi o piccanti
  • salse
  • alcool
  • caffeina

Esistono poi diversi rimedi naturali per l’acidità di stomaco a base di bicarbonato di sodio, sia in compresse che in polvere. Ecco i migliori secondo l’esperienza della Nonna!

Pastiglie

Sono indicate per il sollievo dei sintomi occasionali legati all’acidità di stomaco. Ogni farmaco ha le sue istruzioni e le sue restrizioni, tuttavia, la dose usuale è una compressa (o due, se necessario) completamente disciolta in un bicchiere d’acqua.

Le pastiglie vanno assunte un’ora dopo i pasti o al momento della comparsa del disagio. Non vanno assunte con lo stomaco eccessivamente pieno di cibo o bevande, e nel caso in cui i sintomi perdurino o in forma acuta per più di 14 giorni, è necessario interrompere il consumo e consultare un medico.

Bicarbonato in polvere e acqua

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Procedimento

Aggiungete il cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua, diluite bene e bevetelo immediatamente. Ripetete questo rimedio massimo al due volte al giorno, 1 o 2 ore dopo i pasti. Non assumetelo mai con lo stomaco troppo pieno o in maniera prolungata: al massimo due settimane, a meno che il medico non vi dica di fare altrimenti.

un rimedio contro l'acidità di stomaco? Il bicarbonato!

Bicarbonato di sodio in polvere con aceto di mele

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di aceto di mele

Procedimento

Aggiungete l’aceto e il bicarbonato nel bicchiere d’acqua e mescolate bene per sciogliere il tutto. Bevete due o tre volte al giorno, 3 ore prima dei pasti. Attenzione: la Nonna raccomanda di consumarlo con una cannuccia per evitare la corrosione dei denti.

Leggi anche: Come dimagrire con l’aceto di mele

Bicarbonato di sodio in polvere con miele

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di miele

Procedimento

Aggiungete il bicarbonato e il miele in un bicchiere di acqua tiepida e mescolate bene. Consumatelo alla prima sensazione di bruciore di stomaco.

Leggi anche: Il miele come rimedio naturale per i capelli

Bicarbonato in polvere al limone

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un cucchiaino di succo di limone spremuto

Procedimento

Mescolate tutti gli ingredienti e consumate questa bevanda quando sentite arrivare l’acidità di stomaco.

Raccomandazioni

Sebbene il bicarbonato sia una medicina nobile, è importante notare che il suo uso comporta alcuni rischi, soprattutto se consumato in maniera prolungata. E’ consigliabile visitare il medico per escludere possibili reazioni ed effetti collaterali nel corpo, e potrete conoscere ulteriori dettagli sull’alimentazione se soffrite di acidità di stomaco.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Bicarbonato, il miglior rimedio della Nonna per combattere l'acidità
Article Name
Bicarbonato, il miglior rimedio della Nonna per combattere l'acidità
Description
Bicarbonato, il miglior rimedio della Nonna per combattere l'acidità
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto