Disturbi digestivi che causano il sovrappeso, come fare ad eliminarli

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Il sovrappeso è una condizione che si verifica per l’accumulo di grassi e tossine nel corpo, che porta il peso corporeo al di sopra di ciò che è considerato sano. La sua causa principale è l’eccessivo apporto calorico, ma è influenzato anche dallo stile di vita sedentario, dai cambiamenti ormonali e da problemi metabolici.

In effetti, alcuni pazienti soffrono di questa malattia a causa del pessimo lavoro del loro sistema digestivo, dal momento che le sue funzioni sono fondamentali per abbattere i grassi correttamente e assorbire le sostanze nutritive. Per questo motivo, anche se è sempre indispensabile mantenere un occhio attento sulla dieta, potreste prendere in considerazione alcuni disturbi digestivi come potenziali cause del sovrappeso. In questo articolo la Nonna vi illustrerà i 5 più plausibili, per identificarli e prendere provvedimenti. Dateci un’occhiata!

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo digestivo che provoca una sensazione di bruciore a disagio al petto, dato che i succhi gastrici tornano nell’esofago a causa di un indebolimento delle valvole che li mantengono nello stomaco. Il suo rapporto col sovrappeso viene dall’ansia generata dal cibo, perché alcuni alimenti ne calmano temporaneamente i sintomi. Sebbene in piccole porzioni non debba essere un problema, una volta che il cibo viene digerito i sintomi persistono, e riappare il desiderio di continuare a mangiare.

Raccomandazioni

  • Controllate i sintomi del riflusso con rimedi della Nonna a base di erbe naturali o basso contenuto calorico.
  • Evitate di mangiare cibi grassi o irritanti perché, lungi dal alleviare il problema, lo peggiorano.

Ulcere

Le ulcere sono lesioni spesso generate nel rivestimento dello stomaco o nell’intestino tenue, e sono la conseguenza più comune di una produzione di acido eccessiva. Come il disturbo precedente, può influenzare l’aumento di peso perché porta ad attacchi di ansia per il cibo. Esse si manifestano con infiammazione e costante nausea addominale, e di solito diminuiscono dopo aver mangiato alcuni alimenti. A causa di questo i pazienti che soffrono di questo disturbo digestivo tendono a consumare più calorie del dovuto e, non appena il problema si aggrava, sperimentano un aumento di peso significativo.

Raccomandazioni

  • Evitate di consumare farmaci antinfiammatori, analgesici e antibiotici per il trattamento delle ulcere.
  • Escludete dalla vostra dieta latticini, cibo piccante e altri cibi irritanti.
  • Provate rimedi della Nonna con proprietà alcaline, come gel di aloe vera o bicarbonato.
  • Aumentate il consumo di acqua e infusi digestivi.

sovrappeso? Potrebbe essere a causa di alcuni disturbi digestivi!

Stitichezza

La stitichezza è uno dei problemi digestivi più influenti per il sovrappeso in quanto, accumulandosi detriti nell’intestino, viene influenzato il funzionamento del metabolismo e ostacolati i processi che trasformano le sostanze nutritive in fonti di energia. Il mantenimento di tossine nel colon infiamma lo stomaco e provoca una sensazione di pesantezza che potrebbe far pensare che la vostra dieta per perdere peso non stia funzionando. Tuttavia, non è che il vostro corpo sta assorbendo più calorie, ma i rifiuti in eccesso rendono difficile vedere i risultati quando si cerca di perdere peso.

Raccomandazioni

  • Aumentate l’apporto di fibra alimentare. Per fare questo, non esitate a incorporare nella vostra dieta verdure fresche, frutta e cereali integrali.
  • Consumate 6 o 8 bicchieri di acqua al giorno.
  • Fate esercizio fisico regolare per almeno 30 minuti al giorno.
  • Preparate lassativi naturali, sia in tè o frullati.

Leggi anche: Rimedi naturali contro diarrea e stitichezza

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile è una condizione gastrointestinale che, a causa delle cattive abitudini alimentari, è aumentata notevolmente negli ultimi anni. La sua comparsa è accompagnata da altre difficoltà nel sistema digestivo, comprese quelle infiammatorie e i disturbi nella flora microbica. Può causare stitichezza, gonfiore e difficoltà a digerire alcuni alimenti. Quindi, non trascuratene i sintomi e iniziate una cura: potreste altrimenti aumentare di peso e sentirvi male in modo ricorrente.

Raccomandazioni

  • Consultate il medico prima di qualsiasi sospetto di sindrome dell’intestino irritabile.
  • Incorporate alimenti probiotici nella vostra dieta e fonti di enzimi digestivi.
  • Evitate la maggior parte di cibi e bevande infiammatorie.

Leggi anche: Come alleviare la sindrome dell’intestino irritabile

Alterazione della flora batterica

Le alterazioni della flora batterica intestinale sono altri disturbi digestivi che influenzano il sovrappeso. Queste interferiscono con il metabolismo e, a loro volta, generano difficoltà ad assorbire e utilizzare correttamente le sostanze nutrienti dal cibo. Questi squilibri si verificano poichè i microrganismi crescono eccessivamente, o perchè riducono la loro presenza nel colon. Di conseguenza, nascono problemi come la stitichezza, e aumenta anche la tendenza a consumare e accumulare grasso.

Raccomandazioni

  • Evitate l’eccessiva assunzione di cibo che altera il pH intestinale (grassi, farina raffinata, zucchero, ecc)
  • Aumentate il consumo di alimenti probiotici come lo yogurt o i crauti.
  • Bevete 2 litri di acqua ogni giorno.

Avete uno di questi disturbi digestivi? Se avete sintomi o il sospetto che non perdete peso a causa di queste malattie, seguite le raccomandazioni della Nonna e consultate il medico per una diagnosi accurata!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Disturbi digestivi che causano il sovrappeso, come fare ad eliminarli
Article Name
Disturbi digestivi che causano il sovrappeso, come fare ad eliminarli
Description
Disturbi digestivi che causano il sovrappeso, come fare ad eliminarli
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto